Libri Infiniti 2021 – XVI edizione

LibriInfiniti21_logo

Al via la XVI edizione di Libri infiniti, rassegna promossa dalla Provincia di Rovigo.

L’emergenza sanitaria da Covid-19 e il conseguente blocco delle attività culturali ha impedito la realizzazione del progetto Libri Infiniti nella primavera 2020, seppur gli incontri fossero già definiti e calendarizzati. Ora, dopo molteplici ostacoli e D.P.C.M., dopo aver rivisto le modalità di fruizione per assicurare la realizzazione degli incontri nel rispetto delle normative anticovid, si è pronti a garantire la riprogrammazione della rassegna.
Il progetto, che ha come obiettivo principale quello di avvicinare ai libri e alla letteratura le giovani generazioni, incentivando in loro la curiosità ed il desiderio di lettura, è organizzato con la collaborazione delle Biblioteche e Comuni aderenti la rete del Sistema Bibliotecario Provinciale SBP ed è rivolto alle Scuole del territorio: dall’Infanzia, alle  Primarie, fino alle Secondarie di I grado. La programmazione è articolata in 3 sezioni, per un’offerta mirata a soddisfare età ed interessi diversificati, con la possibilità di scegliere tra Incontri con l’autore e Laboratori/letture animate.
La sezione “Incontri con l’autore”, che quest’anno verrà realizzata in modalità online, è indirizzata alla Scuola Primaria e Secondaria di I grado e vanta la presenza di interessanti autori: Simone Dini Gandini con il suo libro “L’ibis di Palmira e il merlo ribelle” e Michelangelo Rossato con “Marco Polo: il viaggio delle meraviglie” e “Il cuore di Giovanna d’Arco”.
La sezione “Laboratori e letture animate”, rivolta alla Scuola Primaria e Secondaria di I grado, e la sezione “Nati per leggere”, che ha l’interessante e complicato compito di avvicinare al libro ed al mondo della lettura i piccoli della Scuola dell’Infanzia, vedono la presenza di animatori/attori professionisti del Teatro Stabile di Verona e Fondazione Aida: Pino Costalunga, attore, regista e autore; Anna Chiara Zanoli, attrice e doppiatrice; Rachele Faccini, attrice e scenografa e Maria Selene Farinelli, attrice e regista.
I laboratori e letture animate, proposti e modulati per queste fasce d’età, affrontano molteplici tematiche: le paure, le emozioni, la diversità, l’importanza di andare oltre gli stereotipi e le etichette, le dinamiche delle relazioni, la necessità di valorizzare le differenze e le particolarità di ognuno, il bullismo, l’amicizia, l’emancipazione femminile e la lotta per i diritti, la storia raccontata ai e dai ragazzi, le avventure per crescere con il viaggio e le scoperte, la musica e i compositori, l’importanza delle parole e dei numeri, della lettura, della creazione e narrazione di storie…
A queste sezioni si aggiunge, per l’edizione in corso, anche una parte speciale su Gianni Rodari, con incontri incentrati sulla poetica e le opere dell’autore. Previsti per il 2020 in occasione del Centenario della nascita del grande scrittore, si è pensato fosse utile riproporre questi laboratori anche nel 2021 per l’importanza che Gianni Rodari e le sue opere hanno nella letteratura per ragazzi. Ecco allora “Rodari 100” con “Alice Cascherina”, “Tante storie per giocare” e “Gianni Rodari. L’inventore di storie e rime”.
La proposta di eventi di promozione alla lettura per le giovani generazioni suscita sempre molto interesse tra educatori, operatori del settore, genitori, con una richiesta sempre elevata di partecipazione.
Un meticoloso, costante ed impegnativo lavoro di sinergia, tra il Servizio Cultura della Provincia, le biblioteche della Rete SBP, le scuole e Fondazione Aida, che porta dopo molteplici contatti e proposte alla definizione di un calendario che conta: n. 3 Incontri con l’autore, n. 111 laboratori per la Scuola Primaria e Secondaria di I grado e n. 31 laboratori/letture animate per i bambini della Scuola dell’Infanzia, per complessivi n. 145 appuntamenti, che toccano 19 comuni e biblioteche, con circa 150 classi e circa 2.600 bambini e studenti coinvolti.
Questa nuova edizione di Libri Infiniti è realizzata grazie alla rete di cooperazione attivata dalla Provincia di Rovigo ed alcuni comuni del Sistema Bibliotecario Provinciale: Ariano nel Polesine, Bergantino, Canda, Castelguglielmo, Costa di Rovigo, Crespino, Ficarolo, Guarda Veneta, Lendinara, Loreo, Melara, Polesella, Pontecchio, Porto Tolle, Porto Viro, San Bellino, San Martino di Venezze, Stienta e Taglio di Po. Il supporto organizzativo è di Fondazione Aida di Verona.
La rassegna rientra nel progetto regionale “RetEventi Cultura Veneto”.

Scarica il programma delle attività >>

Per informazioni:
Provincia di Rovigo Servizi Culturali
telefono 0425 386381 – 386364
e-mail: servizio.cultura@provincia.rovigo.it  

Fondazione Aida:
tel 045 8001471 – 045 595284
www.fondazioneaida.it

08. marzo 2021 by admin_sbpr
Categories: Eventi, Promozione lettura, Ragazzi, Rete, SBP, Scuola | Leave a comment